Impareggiabile «homme d’esprit», secondo la definizione di Balzac, Brillat-Savarin del cibo non coglie tanto l’aspetto edonistico ma soprattutto quello sociale ed è questo che rende la sua opera così moderna….